fbpx
 

La Fiera Milano

 

–> Se stai cercando un hotel in zona Rho scegli il MO.OM Hotel con spa, suite, suite tematiche, ristorante di prima classe e molto altro ancora.

La Fiera di Rho ogni anno ospita molteplici manifestazioni di rilevanza internazionale, simbolo dell’eccellenza del Made in Italy e partner perfetto per dare visibilità alle aziende sia in Italia che all’estero. Spetta alla società Fiera Milano il compito di gestire le due aree espositive di “fieramilano” a Rho e “fieramilanocity” nella città di Milano.

 

Fiera Milano cenni storici

La nascita di Fiera Milano risale agli anni venti, quando venne inaugurata la prima Fiera Campionaria sui Bastioni di Porta Venezia, per iniziativa di otto imprenditori locali. Nel 1922 venne sancita la costituzione dell’Ente Autonomo Fiera Internazionale di Milano.

 

Una storia lunga quasi 100 anni che trova il suo primo forte impulso negli anni Sessanta, quando contribuì attivamente al boom industriale del nostro paese, in quanto già all’epoca era divenuta la manifestazione espositiva più autorevole in Italia e importante richiamo di capitali dall’estero.

Nel 2000 la Fondazione Fiera Milano diventa intestataria degli immobili e dei marchi, affidando a Fiera Milano S.p.a. la gestione dei servizi e dei padiglioni espositivi.

Dopo la quotazione a Piazza Affari nel 2002, la svolta si registrò il 31 marzo del 2005 quando venne inaugurato il nuovo quartiere generale di Fiera Milano, nei territori di Rho, nell’hinterland milanese. Ben 345mila metri quadrati di esposizione al coperto e 60mila all’aperto, caratterizzandosi per una serie di ottimali servizi logistici ed estrema flessibilità degli spazi.

Fiore all’occhiello è il grandissimo successo riscosso dall’Esposizione Universale di Milano, con Fiera Milano divenuta la principale partner per tutti i servizi di allestimento e di supporto nella gestione delle strutture in occasione di Expo 2015.

 

Fiera di Rho

La Fiera di Rho è oggi uno dei più moderni centri espositivi in Europa e al mondo. Dispone di una grande area efficacemente organizzata, progettata dallo Studio dell’architetto Massimiliano Fuksas.

 

In precedenza i territori della Fiera di Rho erano occupati da una raffineria dell’Eni che chiuse i battenti definitivamente nel 1993.

 

Tutta la struttura ed i padiglioni si snodano intorno a Corso Italia, una via che ha origine nelle vicinanze dell’uscita della metropolitana della linea rossa M1 (stazione Rho Fiera). Oltre agli stand, lungo la strada sono ubicati bar, locali e numerosi punti di ristoro.

I padiglioni sono in tutto otto, in grado di estendersi su una superficie complessiva di 405mila metri quadrati.

 

Per agevolare l’accessibilità a visitatori ed espositori, tutti gli edifici sono numerati dall’1 al 24 ed ordinati nel modo seguente: i numeri pari sulla parte destra, i numeri dispari sulla sinistra.

Sono in tutto tre gli accessi per il pubblico: Porta Est (metropolitana linea rossa), Porta Ovest (parcheggi automezzi), Porta Sud (entrata per il Centro congressi e gli uffici di Fiera Milano).

 

Il Polo fieristico di Rho è facilmente raggiungibile tramite la Metropolitana linea 1 Rossa (fermata di Rho-Fieramilano). In auto, da Milano prendendo l’autostrada A8 direzione Varese-Como e uscita fieramilano o l’autostrada A4 direzione Torino, uscita Pero-fieramilano. In treno sono molteplici le corse ogni giorno che collegano il complesso di fieramilano con tutte le principali località italiane.
–> Se stai cercando un hotel in zona Rho scegli il MO.OM Hotel con spa, suite, suite tematiche, ristorante di prima classe e molto altro ancora.

Posted: 17 Settembre 2017

 
Rho |
 
 
 
Iscrizione newsletter
 
 
 
  subscribe