fbpx
 

Guida Turistica Sintetica di Rescaldina

 

Rescaldina è un comune di quasi 15.000 abitanti dell’area metropolitana di Milano e si distingue per la sua antica origine romana.

Infatti un’ara in pietra grezza, impressa per molti anni sull’ingresso del cimitero e oggi trasferita all’interno del cortile della chiesa parrocchiale, permette di far risalire con certezza le origini di questa cittadina milanese al Sacro Romano Impero.

Rescaldina ottenne lo status di parrocchia nel 1570 grazie all’intervento di Carlo Borromeo e fino al XIX secolo venne considerato un villaggio rurale prettamente dedito all’agricoltura.

Questo fino a che la Bassetti, uno storico marchio tessile fondato a Milano nel 1830, inaugura nel 1840 il suo primo stabilimento sul territorio di Rescaldina.

In pochi anni la fabbrica aumenta a dismisura moltiplicando il fatturato e permettendo all’economia del paese di svilupparsi enormemente, tanto da diventare nel XX Secolo il riferimento principale di tutta l’area tessile dell’Italia Settentrionale.

La Bassetti cambiò dunque le sorti dell’economia di Rescaldina facendola passare da agricola a industriale. Le esigenze di manutenzione e riparazione dei telai tessili svilupparono, oltre che il settore tessile, anche quello metalmeccanico, mentre la fusione della ghisa contribuì a sviluppare l’importantissimo comparto metallurgico.

Nel 1985 la famiglia Bassetti prese la decisione di vendere l’azienda alla Marzotto, che però poco dopo cedette lo stabilimento di Rescaldina alla Zucchi, storica concorrente nel mercato della biancheria da casa.

Adesso Bassetti è presente a Rescaldina all’interno del Museo Zucchi, la più importante raccolta mondiale dal 1700 e il 1930 di blocchi per stampa a mano sul tessuto in legno e metallo.

Altro evento che all’inizio del XX Secolo contribuì ad accrescere lo sviluppo di Rescaldina fu la costruzione della stazione delle Ferrovie Nord Milano seguita, negli anni successivi, dall’inaugurazione dell’Autostrada dei Laghi.

Queste due realizzazioni resero la cittadina molto appetibile, dando la possibilità alla gente del luogo di spostarsi facilmente verso il capoluogo lombardo e creando nuove opportunità di studio e di lavoro.

L’Autostrada dei Laghi infatti serve Rescaldina addirittura da 2 uscite sul ramo A8 Milano-Varese (Legnano e Castellanza) e la collega agevolmente alla Svizzera prendendo la vicina uscita di Saronno e continuando sul ramo A9 Milano-Como Chiasso.

Se poi vuoi soggiornare in un magnifico hotel vicino Rescaldina ti consigliamo di prenotare al MO.OM Hotel, il nostro albergo 4 stelle con ristorante, parcheggio coperto gratuito, SPA, sale conferenze, suite e suite a tema.

Posted: 21 Novembre 2017

 
Rescaldina |
 
 
 
Iscrizione newsletter
 
 
 
  subscribe